Come fare seo per inserzioni ebay

Hai realizzato un sito web o E-commerce ? Bene, ovviamente non finirò mai di dirlo, serve un sito con una struttura semplice, studiata in precedenta in ottica seo e una strategia seo e marketing da seguire, inoltre devi creare un brand e mantenerlo coerente anche sui marketplace dove vuoi inserirti, come ebay e se non lo sai anche su ebay devi studiare come fare seo per inserzioni ebay, infatti, se inserisci a caso, senza un brand , solo per inserirle le tue inserzioni, avranno poco o per nulla successo.

Perchè fare seo sulle inserzioni Ebay ?

Immagino se tu sei un venditore professionale, da poco o da tanto, stai pensando a sfruttare anche la visibilità dei marketplace come:

– Ebay
– Amazon
– Etsy
– Ecc…
E’ giusto farlo, preparando una buona strategia, valutando i competitors, ecc… (dico ecc… perchè non voglio ripetere le ovvietà ).

Se hai iniziato ad iscriverti su ebay, qualcuno del call center venditori ebay, ti avrà già chiamto per preparati alle vendite su questo marketplace e ti avrà anche parlato di come ottimizzare dal punto di vista del seo, le tue inserzioni, vero ? 
No ! non hai aconra ricevuta la chiamata da parte di un consulente ebay ? Vedrai che adesso telefonano, per tanto, iniziamo a vedere come fare seo per le inserzioni ebay.

Ti ricordo che ebay è un marketplace con tanti venditori che come te voglio apparire prima nelle ricerche, per tanto non tutti risultano sempre prima nei risultati di ricerca, un po’ come i motori di ricerca.

Oltre alle ricerche è in gioco anche il punteggio feedback, più è alto cioè positivo, meglio si vende !

Ma cosa fare nel tempo in cui si aspetta di salire con il feedback ?

Qualcosa si può! Vediamo come aumentare il nostro brand e ottimizzare le inserzioni ebay.

Come funzionano le ricerce sul marketplace EBAY

Non basta essere presente su un importante marketplace come eBay per vendere. 

Esattamente come te, tanti altri venditori hanno creato il loro account su eBay e vendono i tuoi stessi prodotti quindi la concorrenza abbatte le possibilità che i tuoi prodotti siano visualizzati prima degli altri, se non li sostieni con attività di investimento e ottimizzazione di alcun tipo.

Infatti, non è sufficiente pagare eBay per aspettarsi un buon posizionamento interno, non sarà lui a dare visibilità alle inserzioni, ma i tuoi sforzi di miglioramento delle informazioni.

Prodotti con contenuti utili all’utente sono prodotti che attraggono clic e il clic aumenta esponenzialmente le possibilità di acquisto.

La SEO su eBay è quindi un processo che coinvolge tanto i contenuti delle tue schede quanto la rilevanza che acquisisci agli occhi del marketplace in virtù dei clic che registri. 

Acquisire la rilevanza su eBay che desideri ti consentirà di aumentare la visibilità dei tuoi prodotti e potenzialmente di aumentare il volume delle vendite.

Cosa significa produrre inserzioni più rilevanti?

Sai che su eBay hai la possibilità di filtrare e ordinare i risultati di ricerca, quindi Cosa fa eBay per stabilire la rilevanza?

EBay effettua un controllo non solo sulle inserzioni ma anche sullo stato dei venditori.

Per fare questo, il marketplace si basa su:

  • La popolarità dell’oggetto (storia delle vendite di quell’inserzione)
  • La reputazione del venditore (ecco come diventare Venditore Affidabilità Top)
  • La pertinenza delle parole digitate dall’utente rispetto al titolo dell’inserzione
  • La data di scadenza (soprattutto nel caso di presenza di aste)

 

Cosa fare per ottimizzare le inserzioni EBAY ed aumentare la visibilità

Puoi verificare velocemente che Google riserva i primi posti nella SERP ai marketplace come Amazon, eBay, ePrice ed ai comparatori di prezzo , oltre che ai propri annunci di google shopping ( fatti ovviamente a regola d’arte dai venditori ). 

Il senso di ciò è che aumentando la tua rilevanza su eBay potrai godere a pieno dell’ottimo posizionamento naturale di eBay in cima ai risultati di ricerca di Google.

Ma devi lavorare, non solo guardare e sperare.

Se non sai come fare ci sono i consulenti seo, sviluppatori ecc… se non vuoi contattare me, contatta professionisti del settore, perchè si parte sempre da delle analisi per fare risultato.

Suggerimenti per la ricerca basata sulla rilevanza 

Ecco alcuni suggerimenti per migliorare la posizione delle tue inserzioni nei risultati di ricerca eBay basati sulla rilevanza:

  • Includi nel titolo e nella descrizione dell’oggetto le parole chiave che con maggiore probabilità verranno ricercate dagli acquirenti. Ad esempio: scarpe da corsa per uomo Adidas Glide, colore blu, numero 42.
  • Offri un prezzo competitivo, basandoti sul prezzo a cui vengono venduti oggetti simili.
  • Crea inserzioni di successo, con immagini di qualità, una descrizione dettagliata, gli identificatori di prodotto e tutte le specifiche dell’oggetto rilevanti.
  • Supera le aspettative dei clienti offrendo spese di spedizione competitive, consegna rapida e regole sulla restituzione chiare e vantaggiose.
  • Scegli sempre le categorie giuste, un paio vanno bene.
  • Utilizza le specifiche dell’oggetto e degli identificatori prodotto univoci (ISBN, MPN, EAN, UPC,…)
  • Riunisci oggetti identici in un’inserzione con più oggetti o in un’inserzione con varianti
  • Indica chiaramente le regole di vendita (modalità di pagamento e spedizione, politiche per la restituzione)

Inserzioni Basate sul seo per Ebay

Faccio altri esempi per aiutarti ad acquisire più visibilità:

  1. Sfrutta al meglio la descrizione dell’oggetto. In questo spazio puoi concentrare tutte le informazioni più preziose in 200 parole, inserendo le parole chiave scelte senza esagerare con le ripetizioni (che siano il 5-7% del testo totale)
  2. Aggiungi dei link nella descrizione. Attenzione, non tutti i link sono permessi su eBay, solo quelli che rimandano a pagine correlate come per esempio informazioni sulla spedizione, messaggi di eBay, altri dettagli del prodotto, ecc… Assolutamente vietati sono i link ai social, a siti esterni, link con URL abbreviato e link a contenuti per adulti.
  3. Fai inserzioni senza scadenza e utilizza la funzione Out of Stock. Fare inserzioni Compralo Subito con una scadenza ti mette nelle condizioni di dover riconquistare la posizione ogni volta che l’inserzione viene pubblicata, fatica che puoi evitare facendole senza scadenza, in questo modo continuerai a godere del posizionamento e a guadagnarne di altro migliore. Se per caso dovessi chiuderla per errore, c’è la funzione “Rimetti in vendita” che può salvarti! Con Out of Stock invece, l’inserzione che dovrebbe chiudersi perché terminata la merce non si chiuderà, semplicemente il prodotto all’interno sarà inacquistabile e continuerà a godere della posizione acquisita. UN PRODOTTO CHE VENDI SEMPRE , FAI IN MODO DI RIMANERE SEMPRE LA STESSA INSERZIONE E’ QUESTO IL SENSO, UNA INSERZIONE CON 500 PRODOTTI VENDUTI OTTIENE UNA BUONA VISIBILITA’.
  4. Sponsorizza le tue offerte e il tuo negozio sui Social. Le visite generano visite, se porti utenti da Facebook o altri social sui tuoi annunci eBay, questi acquisiranno un punteggio più alto per le visualizzazioni ricevute!
  5. Titolo dell’inserzione. Il titolo dell’inserzione è fondamentale per tutti: i motori di ricerca, eBay e per gli utenti. Formulali con cura, inserisci le parole chiave correlate all’oggetto, quelle che con più probabilità verranno inserite nei motori di ricerca dagli utenti. Per trovare ispirazione – e consigli – sulla scelta delle parole chiave utilizza lo strumento gratuito di google trends.
  6. Ottimizza le immagini. Se hai la possibilità di mettere mano all’html della tua inserzione, inserisci i tag alt (alternate tag) alle immagini, sono etichette che i motori di ricerca leggono per cercare di interpretare il contenuto della foto. In questo modo sarà anche più facile che le tue immagini si indicizzino! Riporta qui le parole chiave che hai inserito nel titolo e che indentificano il prodotto nella foto.
  7. Template eBay responsive. Il 57% delle vendite su eBay proviene da acquisti effettuati su dispositivi mobili (EBAY INC ). Se l’utente fa una ricerca dal suo smartphone, sia l’utente che il motore di ricerca si aspetta che i risultati abbiano una buona visualizzazione su mobile. Se non l’hai ancora fatto puoi chiederci come porre rimedio.
  8. CREA Il Brand . Usa inserzioni con un template nelle inserzioni, crea un negozio uguale al tuo sito web, crea un brand, usa un logo, gli stessi colori, usa una UVP, un negozio curato è in linea con il tuo shop, i tuoi social, significa rilevanza, fiducia e di conseguenza più vendite.

 

Feedback EBAY – Cura il cliente Post e Pre vendita

Sembra una banalità , curare il cliente è una regola fondamentale, sempre è comunque, specie nei marketplace dove devi raggiungere un livello TOP di vendite, più vendi, più rivenderai in futuro, grazie al livello acquisito.

Curare il pre e post vendita , ti permetterà di avere un 5 stelle anche in caso di guai con il corriere o in caso di spedizioni in ritardo per mancata connessione internet o altri problemi, devi provvedere ad ogni problema, specie sotto le feste.

I Feedback eBay sono il sistema di valutazione che permette all’acquirente di valutare la sua esperienza con il venditore.

Ci sono 3 tipi di valutazione che un acquirente può lasciare:

  • Positivo
  • Neutro
  • Negativo

Un Feed Positivo è una chiara valutazione positiva: la compravendita si è svolta nel migliore dei modi, non ci sono stati intoppi con il corriere, la merce è arrivata integra, i tempi di spedizioni sono stati rispettati, la merce era quella descritta.

Il Feed Neutro si ottiene quando la spedizione è arrivata con ritardo, oppure il prodotto non rispecchia pienamente le caratteristiche descritte (ad esempio quando in foto il colore sembra diverso).

Un Feedback Negativo si realizza quando prodotto non è arrivato al cliente, quando il venditore è disposto al risarcimento ma non alle spese di reso e in altri casi in cui l’acquirente non è soddisfatto del venditore.

Fortunatamente esistono strumenti che consentono al venditore di mandare una richiesta di revisione all’acquirente del feedback le quali spesso vengono accettate, però per validi motivi(DOPO ORE PASSATE AL TELEFONO CON I CONSULENTI EBAY).

Una volta inserito il feedback, l’acquirente deve sottoporre in giudizio i seguenti parametri:

  • Descrizione: l’oggetto era realmente come descritto?
  • Comunicazione: il venditore è stato sbrigativo e conciso nel darti le risposte prima dell’acquisto?
  • Tempi di spedizione: erano quelli promessi dal venditore?
  • Costi di spedizione: le tariffe erano oneste o esagerate? I costi di spedizioni non vengono posti sotto giudizio se la spedizione è gratuita, viene dato direttamente un punteggio massimo di 5 stelline.

Come concludere 

Fare SEO su eBay vuol dire ottimizzare i tuoi sforzi di investimenti in inserzioni, per garantire massima visibilità ai tuoi oggetti.

Devi prestare attenzione a rendere dettagliati tutti i contenuti negli spazi che hai a disposizione, dal titolo alla descrizione fino alle foto.

Se sarai in grado di inserire le parole chiave giuste, scrivendo in modo chiaro e semplice in cosa consiste il tuo prodotto, perchè seve al cliente, cosa fa e perchè lo fa.

Magari aggiungendo un po’ della tua storia aziendale , ma solo un po’ , mettendoci faccia e facendo sentire la presenza della tua azienda, auemterai subito la visibilità. 

Contattami Per sviluppare il tuo E-commerce con Una Pianificazione Seo Adeguata al progetto o Per qualsiasi dubbio i consigli non si pagano!

Trattamento Privacy

13 + 11 =