Cosa significa ottimizzazione e-commerce ?

Hai sviluppato un E-commerce o anche un sito web e hai sentito parlare di questa ottimizzazione ? Oppure sei curioso di conoscere cosa significa ottimizzazione E-commerce ? Parliamo di ottimizzazione, cosa significa questa sconosciuta per i proprietari di E-commerce ?

Cosa Significa il termine Ottimizzazione ?

In generale il termine Ottimizzazione indica tutte quelle attività che si effettuano durante lo sviluppo del sito E-commerce o anche un sito web qualsiasi per fare in modo che durante le strategie SEO , il tuo sito si posizioni e indicizzi nelle più alte pagine sui motori di ricerca.

Se vendi online devi sapere come ottimizzare il tuo e-commerce perchè sia visibile per i motori di ricerca e garantisca un’esperienza di navigazione (e acquisto) ai massimi livelli.

Gli utenti devono convertirsi in acquirenti, il traffico non basta.

Spesso chi decide di avviare un sito di eCommerce pensa che basti aggiungere ad una pagina web le foto dei prodotti in vendita per iniziare a vendere online.

Purtroppo, in realtà, la situazione non è così semplice come potrebbe sembrare: per poter generareconversioni e vendite occorre infatti ottimizzare i contenuti presenti sul sito.

Ottimizzare un sito di eCommerce significa aumentare le sue probabilità di successo, perché verrà posizionato tra i primi risultati mostrati dai motori di ricerca.

Ed essere posizionati tra i primi significa ottenere più traffico, di conseguenza, più possibilità di vendite.

Senza un minimo di competenze SEO, però, si corre il rischio di andare online senza ottenere neppure una conversione, solo perché i contenuti del sito non sono stati preventivamente ottimizzati.

NOTA: Ci sono casi di E-commerce creati alla CA… che vendono a poco prezzo sui comparatori, solo a chi visualizza bene il sito perchè gli e-commerce non sono ottimizzati, per esperienza personale, so che guadagnano alcuni, solo pochi euro a prodotto e nei periodi natalizzi… Mettendo prodotti scadenti, a pro di che ? Decine di richieste d’assistenza… Per poi vendere 10/15 prodotti al giorno durante l’anno.

 

Come si può ottimizzare un E-commerce 

Il tuo e-commerce sta vendendo, ma sei sicuro che sia al suo pieno potenziale?

Ti sei mai domandato se ci siano dei carrelli abbandonati, quale sia il tasso di abbandono delle pagine e quale sia il tempo medio di permanenza? 

Anche se stai realizzando numeri interessanti, non è detto che non ci sia qualcosa di migliorabile.

Al contrario, invece, se non stai vendendo c’è sicuramente del lavoro da fare, come quello di ottimizzare l’e-commerce.

Da un’analisi attenta dei dati statistici del sito, è facile ipotizzare che ci siano ampi margini di miglioramento che si traducono in un’attività di ottimizzazione dell’e-commerce sotto più punti di vista.

Controlla tu stesso se il tuo sito web è ottimizzato per il mobile, tramite il tool di google.

Brevemente quello che puoi fare per ottimizzare il tuo E-commerce 

Le azioni possibili che puoi mettere in campo per ottimizzare il tuo e-commerce quindi aumentare le vendite hanno a che fare con specifiche tecniche di vendita che puoi implementare nella tua offerta.

Upselling: quando un cliente sta per acquistare un prodotto, proponigliene un altro simile ma qualitativamente superiore e ad un prezzo più elevato.

– Cross-selling: perchè non completare un acquisto con altri prodotti correlati?

– Add-on-selling: proponi un prodotto aggiuntivo che risulti utile e completi quello acquistato dal cliente in modo che sembri indispensabile.

Ottimizzare il tuo E-commerce nel Design 

Studia un design per il tuo settore perfettamente personalizzato e mobile first, da studi riportati, almeno il 53% degli utenti, acquista da APP o da siti Mobile ben ottimizzati.

Se il tuo sito da mobile ha problemi d’acquisto, perdi almeno il 40% di vendite.

L’ottimizzazione di un e-commerce non può escludere il suo design e la relativa User Experience, perchè solo un sito personalizzato e studiato nei dettagli sarà in grado di coinvolgere gli acquirenti.

Il design del sito di e-commerce, infatti, definisce l’esperienza di acquisto di un cliente, unitamente a velocità di risposta e chiarezza delle informazioni.

Questo non significa che debba essere complesso e carico di informazioni.

Ecco 3alcuni consigli:

1. Migliora la Homepage
2. Studia i collegamenti tra i prodotti
3. Spingi verso il mobile
4. Offri una navigazione chiara 
5. Inserisci collegamenti 
6. Usa immagini professionali 
7. Elimina tutto ciò che è superfluo
8. Investi sul server e l’ottimizzazione tecnica 
9. Dai informazioni chiare 

Non trascurare la sicurezza e le performance del tuo e-commerce

Un aspetto fondamentale per l’e-commerce è la sicurezza dei dati e le performance, come la velocità del sito, la velocità del server, ecc…

Gli utenti hanno paura di frodi, furti di identità e carte clonate, non si fidano delle transazioni online e non hanno quindi motivi per acquistare su internet.

Installa tutti i certificati SSL, tutti pagamenti gataway fidati e sicuri come paypal ecc..

Scegli un hosting con certificato SSL e strumenti di protezione come firewall configurati per contrastare eventuali attacchi di rete bot o DDoS e piani di backup costanti nel tempo

Allineati alla norma sul GDPR, ovvero pubblica una Privacy Policy valida e aggiornata, raccogli i dati degli utenti solo su specifico consenso in fase di registrazione/acquisto.

Richiedi il consenso dei Cookie e e raccogli unicamente i dati degli utenti strettamente necessari e solo per il tempo necessario al loro utilizzo.

Queste sono solo alcune delle attività da fare, ci sono ancora tutte le tecniche onsite e offsite da fare, per dare valore al tuo E-commerce e studiare la strategia SEO migliore. Ricorda sempre parte tutto dallo studio.

 

Contattami Per sviluppare il tuo E-commerce con Una Pianificazione Seo Adeguata al progetto o Per qualsiasi dubbio i consigli non si pagano!

Trattamento Privacy

14 + 1 =