Scegliere I Colori Giusti per Il Tuo Sito Web

Stai lavorando al tuo brand ? Hai già un logo ? Hai analizzato e studiato tutto il progetto ? Hai una idea dei tuoi clienti e a chi devi rivolgerti ? Oppure stai cercando ancora una idea di ciò che vuoi realizzare ? Se vuoi capire meglio come scegliere i colori giusti per il tuo sito web, allora , inizia ad approfondire anche questi argomenti, perchè sono importanti.

Perchè è importante scegliere i colori per il tuo sito web ?

Il colore è un aspetto importante del brand, devi creare un aspetto solido, devi avere tutto in linea:
– Logo
– Contenuti online e offline
– social, marketplace, coupon, ecc…

In pratica devi essere riconoscibile, usare le emozioni che suscitano i colori , ma non solo, ovvio che devi creare un visual design fatto con criterio, studiato e ben allineato.

Non si improvvisa web designer, questo è un lavoro acquisito con l’esperienza, non esistono lauree in italia, si studiano corsi, master, ci si lavora con il marketing visivo ( qui ci sono lauree ) e poi ci vuole tanta ma tanta esperienza e test effettuati per capire cosa funziona e cosa non funziona.

Potresti pensare di non essere influenzato dai colori, ma rimarrai sorpreso di visualizzare come la scelta di colori differenti influenzi la scelta degli utenti e quindi i profitti di un’azienda.

C’è molto dietro la psicologia del colore, ogni colore può suscitare un sentimento , una emozione, ovviamente anche in base alla cultura del popolo.

In effetti, l’ 85% delle persone ha affermato che il colore ha una grande influenza su ciò che acquista.

Quando alcune aziende hanno sperimentato i colori dei pulsanti, hanno notato un forte aumento o un calo delle conversioni.

Ad esempio, Beamax, un’azienda che produce schermi, ha notato un aumento del 53,1% dei clic sui link rossi rispetto ai link blu.

E non si tratta solo di clic: uno studio condotto sull’impatto mentale dei colori ha rilevato che i colori aumentano il riconoscimento del marchio in media dell’80%.

Ad esempio, pensa alla Coca-Cola e probabilmente immaginerai le loro lattine rosse.

Questo non significa che il colore rosso è il re, tuttavia, poiché non esiste una vera regola , sulla scelta dei colori, dipenda dal tuo settore di riferimento e da ciò che vuoi comunicare tu col tuo brand.

Come Scegliere uno schema di colori giusti per il tuo sito web

Quindi, come scegliere i colori giusti per il tuo sito web ?

Per prima cosa devi avere una buona comprensione di ciò che vendi o fornisci.

Se stai cercando di ottenere un’immagine Premium, cioè di fascia alta, allora il viola è il tuo punto di riferimento, poiché le persone lo associano a regalità, alta qualità e intrigo.

Tuttavia, se stai cercando di raggiungere un pubblico più ampio, il blu è un colore rassicurante e delicato che si adatta bene a soggetti più delicati, come la sanità o la finanza.

In pratica in base al settore dove lavori, effettua una accurata ricerca per la scelta del colore primario, studia la cultura, la storia, il significato e poi puoi iniziare la scelta.

Quando stai analizzando la scelta dei colori per il tuo sito web, considera anche quello che i colori trasmettono e l’obiettivo del brand.

Cioè, poniti delle domande, come:

– Qual’è l’obiettivo del brand ?

– A quale pubblico si riferisce ?

– Chi sono i suoi clienti ?

– Hai già un logo affermato ?

– Vendi solo in italia ? Oppure vuoi anche vendere nel mondo ?

Il colore è uno strumento potente che se usato in maniera appropriata e non alla cavolo, può fare in modo che il tuo pubblico di riferimento, veda ciò che tu vuoi che veda, senta ciò che tu vuoi che senta e faccia ciò che tu vuoi che faccia. 

1 – Allineati con tutto il marchio

Come detto in precedenza se utilizzi diverse palette di colori per identificare il tuo logo, il tuo sito web, i tuoi contenuti offline e online, crei solo confusione nel tuo marchio, non sari riconoscibile.

Quindi crea una paletta unica per tutto il tuo marchio, unica, non credo che la coca cola sia blu sui social e verde sulla lattina, non ti pare ?

La confusione si crea quando usi sfumature incoerenti, troppi colori, un colore che non ha alcun senso oppure usi colori che non hanno nulla in comune con il colore principale.

Come allinearti allo schema di colori da scegliere ?

La maggior parte dei marchi ha 1 o 2 colori principali che si trovano nel logo, mentre la maggior parte dei siti Web ne richiederà da 4 a 5.

Ciò non significa che debbano essere colori diversi. 

Quando aggiungi colori alla tua paletta dei colori, per soddisfare le esigenze di un sito web, assicurati di avere ben presente l’utilizzo di colori neutri, sfumature di un colore esistente o un colore contrastante che può fare la differenza.

Assicurati sempre di avere come obiettivo il tuo pubblico di riferimento e non introdurre colori che mettano a rischio la coerenza del tuo marchio. 

Ad esempio, la maggior parte delle società di costruzioni non sono rosa e i loro utenti non reagiranno bene al rosa (a meno che, ovviamente, non sia ESATTAMENTE la persona che stai cercando, chi lo sa!).

Ecco alcuni esempi:

  • Rosso: Coca-Cola o Nintendo – Implica eccitazione o felicità
  • Arancione : Nickelodeon o Fanta – Significa che un momento amichevole e divertente è alle porte
  • Giallo: Nikon o McDonalds – Implica ottimismo e felicità
  • Verde: Whole Foods o Animal Planet – Implica freschezza e natura
  • Blu: Walmart o American Express – Implica affidabilità e rassicurazione
  • Viola: Hallmark o Cadbury – implica un marchio distinto che ha una storia di qualità
  • Marrone: Nespresso o UPS: implica un prodotto affidabile che può essere utilizzato da chiunque
  • Nero: Chanel o Adidas – Significa lusso o eleganza
  • Bianco: Apple o Nike – Implica prodotti eleganti e di facile utilizzo

Se hai già un logo colorato, ha senso avere un colore primario che corrisponda al tuo brand esistente.

Il brand della Nintendo è molto rosso e questo viene visualizzato anche sulla loro homepage.

Scegli i colori secondari

Dopo il colore principale , puoi lavorare sulla scelta dei colori secondari, puoi aiutarti con i tools online, trovi una lista nel mio articolo “ i migliori tools per creare tavolozze di colori ” , scegli quello che più riesci ad utilizzare, sono tutti validi.

Ricordati che ogni colore ha una controparte che lo rende “pop” e questi sono noti come complimenti di colore.

Ad esempio, un cerchio rosso su sfondo verde appare un po’ di più rispetto ad un cerchio blu su sfondo verde.

Ma un cerchio blu apparirà più evidente su uno sfondo arancione.

Quindi, se stai utilizzando un sito Web prevalentemente verde, è una buona idea implementare inviti all’azione rossi o utilizzare il rosso per evidenziare caratteristiche importanti, in pratica dove vuoi che il tuo cliente vada a cliccare.

Prova ad avere solo uno o due colori sopra il tuo colore primario. Semplifica, niente risalterà, se inonderai i visitatori con una marea di colori.

2 – Usa la psicologia dei colori

Se non presti attenzione alla psicologia del colore e al modo in cui influenza il tuo pubblico di riferimento, potresti mostrare le azioni sbagliate alle persone sbagliate. 

Ciò può portare gli utenti a fraintendere cosa vuoi comunicare nella tua attività.

Infatti comunicare nel modo sbagliato, può far sì che gli utenti provino qualcosa che non era ciò che intendevi comunicare loro.

Ad esempio, immagina di cercare un nuovo dentista, di volerne uno esperto, affidabile e disponibile. 

Cerchi su Google e fai clic sul quinto collegamento in basso, la pagina si carica e il colore principale è marrone! 

Ti senti ancora a tuo agio a farti pulire i denti qui? Probabilmente no. Perché? Perché il marrone è terreno, naturale e comunemente usato all’aperto. 

Questo dentista avrebbe fatto meglio a usare colori che fornissero un senso di calma, sicurezza, serenità e fiducia. 

Alcuni di questi colori sono: blu, grigio, verde e bianco. Associati a calma, tranquillità, fiducia e pulizia.

Se conosci il tuo pubblico di riferimento, dovresti conoscere alcune delle emozioni che li spingono ad acquistare il tuo prodotto  o servizio ( questo in gergo è chiamato anche buyer persona ).

Facendo un po’ di ricerche puoi scoprire quali colori evocano certe emozioni umane.

Concentrati sulla ricerca di un colore primario che si adatti al tuo pubblico di riferimento.

Esempi dei grandi brand e le loro comunicazioni

esempi colori brand - scelta schema colori per sito web

3 – Trova i Contrasti giusti durante la scelta dei tuoi colori

Quando non fornisci abbastanza contrasto all’interno dei tuoi colori, rischi di perdere clienti perché non riesci a far leggere il tuo messaggio. 

Sei mai stato su un sito Web sul tuo telefono e hai avuto problemi a leggere un testo arancione su blu o un testo grigio chiaro su uno sfondo bianco? 

Questo è esattamente il problema che crea il non avere il giusto contrasto! 

Devi valutare bene il contrasto su ogni dispositivo esistente, siamo nel 2021, esiste una pratica chiamata ottimizzazione mobile first.

Se non hai abbastanza contrasto tra i colori puoi essere visto come noioso e non avere nulla che risalti. 

Non usando i tuoi colori nel modo giusto su sfondi contrastanti rischi la leggibilità dei tuoi contenuti.

I colori che contrastano troppo (sì, anche troppo è possibile) possono creare quelle che chiamiamo “vibrazioni cromatiche”, in cui i colori iniziano a vibrare l’uno contro l’altro e fanno male agli occhi. 

Se i colori vanno ben sul desktop non è detto che riesci a leggerli bene su mobile, quindi verifica il tuo sito a 360° .

Quando crei una paletta di colori per un sito web, concentrati sulla ricerca di un buon complimento per il tuo colore primario, questo può significare l’opposto della ruota dei colori o un colore vicino allo stesso stato d’animo.

È anche utile avere una versione più chiara del colore primario o secondario da utilizzare in varie situazioni di sfondo o pulsante.

Assicurati di avere anche alcuni grigi, che vanno dal chiaro allo scuro. Quando usi i colori sul tuo sito, le informazioni importanti dovrebbero risaltare sullo sfondo.

Quando devi scegliere i colori giusti per il tuo sito web, parti dal colore primario che hai analizzato e trovato per il tuo brand e crea la paletta aiutandoti con i tools online come, Adobe Color.  

4 – Quantità di colori e Spazio Bianco

Uno dei più grandi errori nell’uso di una paletta di colori è non usarla saggiamente. 

Puoi avere la tavolozza dei colori perfetta per il sito web, ma se non la usi a tuo vantaggio è inutile.

Puoi ritrovarti con un disordine confuso di colori e nessuna coerenza nell’uso.

A volte hai tutti i colori giusti, ma le tue proporzioni sono sbagliate.

Se il colore primario di un marchio è il blu e quello secondario è l’arancione, gli utenti si aspetterebbero di vedere più blu, un po’ di arancione e sfumature di grigio.

Ricorda che la tavolozza dei colori è uno strumento. 

Poi devi usarli tu i colori, usa i tuoi colori primari per testi più grandi, inviti all’azione, link e pulsanti per creare una differenza visiva tra lo sfondo e il testo del corpo.

Usa i tuoi colori secondari per evidenziare inviti all’azione secondari, link e qualsiasi altra cosa che non richieda attenzione immediata.

I tuoi colori tenui, terziari o grigi torneranno utili quando hai bisogno di un colore di sfondo o di un piccolo elemento di design che non ha bisogno di competere per l’attenzione. 

Crea Giusti Spazi Bianchi

Immagina di atterrare su un sito Web che è di colore brillante sopra un colore brillante, il testo è colorato, lo sfondo è colorato, il pulsante è colorato, gli elementi di design sono colorati, le cose sono ovunque – ti sei già perso? Bene, anche io.

Anche se tutti questi colori fossero in una tavolozza di colori che seguisse il tuo marchio e usassi la psicologia del colore, questo distrae comunque i tuoi utenti e li farebbe scappare. 

Senza uno spazio bianco, o un luogo senza niente da fare, non c’è spazio per respirare l’utente. 

Questo porta stress all’utente, che alla fine – hai indovinato – lo farebbe andare via.

Devi anche creare giusti spazi interni ed esterni, questo lo si realizza anche in un volanti , biglietto da visita, ecc…

La cura degli spazi è altrettanto importante, il design è una creazione completa non è solo la scelta di un colore o di una linea, ci sono tecniche da utilizzare e vanno seguite.

 

Contattami Per sviluppare il tuo E-commerce con Una Pianificazione Seo Adeguata al progetto o Per qualsiasi dubbio, i consigli non si pagano!