Le skill di un web designer nel 2021

Vuoi conoscere un po’ le caratteristiche che deve avere un web designer nel 2021 ? Perchè dico nel 2021 ? Perchè ad oggi un web designer deve essere più EVOLUTO, rispetto a quello che faceva in passato e prima di entrare nel dettaglio e descrivere le skill di un web designer nel 2021, ti voglio fornire alcune indicazioni su come doverlo scegliere, specialmente se stai pensando di realizzare un sito E-commerce o un sito web qualsiasi.

 

Cosa deve conoscere un web designer per realizzare un sito web ?

Il web designer è colui che progetta un sito web e ne cura l’aspetto grafico delle varie pagine.

Dunque, si occupa della scelta dei caratteri testuali, delle immagini, dei media, del logo e di tutti gli elementi interattivi e quelli di navigazione.

Dunque, detto questo, deve costruire una struttura logica del tuo sito web, in base alle analisi effettuate sul settore di riferimento ( sia in caso di E-commerce che di altro tipo di sito ), in base alle keywords specifiche da inserire nella struttura seo base.

Poi ci sono web designer che non hanno competenze SEO e Web designer con competenze seo certificate ( come me ), a seconda di chi ti progetta il sito può far intervenire, quindi, consulenti esterni per progettarti una strategia seo da seguire e ottimizzare al meglio il seo base(tecnico) e studiare la strategia seo da seguire per posizionarti nei motori di ricerca.

Inoltre, deve ottimizzare anche il sito web dal punto di vista del designer, renderlo agevole e facile da navigare, in base al settore di riferimento, in pratica ottimizzato all’acquisto dei tuoi prodotti.

Questo si può, con dei test e analizzando i test effettuati.

Le skill di un Web Designer

Allora, passiamo a descirvere le skill di un web designer nel 2021, che sono:

Competenze Grafiche

Uno degli errori comuni quando si pensa al web designer è pensare che egli sia colui che si occupa solo della costruzione degli elementi grafici di un sito.

Beh, non è così.

Non v’è dubbio sul fatto che comunque chi si occupa di Web Design debba avere delle competenze grafiche (pensiamo per esempio al software PhotoShop,illustretor,ecc…).

Deve conoscere e valutare la validità di quanto proposto dal grafico (se lavoro in team, poichè il grafico, fa solo quello).

Alle volte non mi vogliano a male i grafici, si salvi chi sa vermanete il suo mestiere, ma ci sono grafici che non hanno dimistichezza con il web e propongono lavori non adatti alle varie grandezze dei dispositivi in commercio.

Mentre, In caso di professionisti freelance, il web designer si occupa anche della realizzazione delle grafiche.

Conoscenza di Programmazione Web

Dovendo lavorare a stretto contatto con altre figure professionali, in particolar modo i programmatori, il web designer deve avere anche delle conoscenze nell’ambito della programmazione.

Essendo colui che lavora sull’usabilità dei siti, il web designer deve avere una conoscenza abbastanza approfondita di linguaggi di markup e programmazione (per esempio HTML, CSS, JavaScript, JQuery, Ajax, PHP, ASP ecc).

Inoltre, bisogna considerare anche la necessità di conoscere la programmazione per creare impostazioni grafiche ed evitare di mandare in tilt il web developer , quando si creano progetti complessi, dove si ha l’esigenza anche di queste figure professionali, che dovranno poi montare la pagina ( se ci fosse bisogno di particolari programmazioni ).

Calarsi nei panni dell’utente – Ottimizzare l’Usabilità del sito

Dovendo lavorare per ottimizzare i vari elementi che compongono il sito, così come la sua intera struttura, un web designer deve ragionare sull’usabilità di ogni singola pagina.

Ecco che diventa essenziale la capacità di sapersi calare nei panni dell’utente, per fare in modo che le probabilità che i visitatori compiano le azioni sperate salgano di percentuale.

Necessaria quindi una perfetta conoscenza del target per ogni singolo caso (partendo sempre da lavoro di analisi per definire la buyer persona) e fare in modo che il sito sia costruito in modo tale da permettere una navigazione semplificata e chiara.

Grazie a questa specifica capacità, il web designer diventa una delle figure che più possono incidere sull’eventuale successo di un’attività aziendale/commerciale online.

Buona conoscenza della lingua Inglese

Un punto questo valido per tutte le figure che lavorano in rete, ma in particolar modo per un web designer che si trova a dover utilizzare quotidianamente una serie di software.

Dove vai ormai senza (almeno) una infarinatura di lingua inglese?

Non si può prescindere in nessun modo da questo punto.

Se quindi hai una certa avversione verso la lingua di Sua Maestà, allora forse dovresti riconsiderare l’idea di lavorare nel Web Design.

Prototipi – Test A / B

Come abbiamo già detto, l’obiettivo principale di un web designer è quello di migliorare l’usabilità del sito e l’esperienza utente, dandogli esattamente quello che vuole.

Per intenderci, se un sito risulta troppo complesso e poco “chiaro”, sarà assai improbabile che gli utenti arrivino a concludere un’azione.

Un vero e proprio disastro se si pensa, per esempio, ai siti di e-commerce, la cui fortuna dipende in gran parte dalla capacità del web designer di sistemare gli elementi nel modo giusto.

Ecco perché un web designer deve essere in grado di operare in ambito UX Design (User Experience Design), utilizzando una serie di software per la creazione di prototipida valutare man mano finché non si giungerà alla versione definitiva e completa del sito che andrà poi online.

Necessaria quindi la conoscenza di strumenti come InVision o Adobe Experience Design e Sketch.

Ovviamente ci sono i test che vengono in aiuto, si pensi alle landing page, dove si possono effettuare anche dei test A/B valutare gli elementi posizionati, quali rispondono meglio, quali meno, ecc…

Quindi anche capacità di analisi e report verso i marketers che poi valuterano dove spingere le landing page.

SEO CONOSCENZA

Questa skill non tutti la preferiscono, ma ormai il seo non è morto si è EVOLUTO anche lui.

Visto che per ottenere un buon posizionamento sul motore di ricerca non conta solo il contenuto ma anche come si presenta un sito ma anche l’usabilità, l’aspetto, la disposizione dei vari elementi (e anche le performance, aspetto questo che si risolve acquistando un servizio hosting di qualità, effettua un test mobile del sito ).

Conta la velocità, la struttura, l’ottimizzazione seo base, la strategia seo da seguire, e molto altro…

Un web designer quindi deve strutturati se ha questa skill un sito ottimizzato e pianificarti una strategia seo da seguire nel medio – lungo periodo che ti permetta di posizionarti nella serp dei motori di ricerca.

Se , invece non possiede queste capacità o meglio conoscenze, deve essere chiaro e chiedere aiuto ad un professionista, altrimenti avrai grossi problemi.

Non puoi contare su un sito web senza ottimizzazione e strategia seo, contattami per un aiuto.

Conoscenza di Microcopy

Una delle nuove frontiere del Copywriting è quella disciplina che viene definita Microcopy.

In buona sostanza, si parla della creazione di piccole porzioni di testo che accompagnano l’utente nella sua esperienza sul sito.

Quali parole inserire, per esempio, nei pulsanti, nei pop up o in una specifica sezione di una pagina, che tipo di tono utilizzare a seconda delle operazioni svolte ecc. 

Questo lavoro a seconda del progetto può prevedere varie figure, dal web designer al programmatore , fino al web marketer.

Capacità di sintesi

Quella della sintesi è una dote naturale che non deve mancare in chi si vuole occupare di Web Design.

Un professionista competente sa quali elementi inserire e in che “quantitativo”, eliminando così il superfluo e non mandare in confusione gli utenti, che potrebbero sentirsi dispersi in mezzo una quantità eccessiva di pulsanti, banner ecc.

Se il compito del web designer è quello di migliorare l’esperienza dei visitatori, sarà grazie alla sua capacità di sintesi che riuscirà a presentare solo gli elementi davvero importanti senza troppi inutili orpelli o roba non necessaria. Ecco come costruire siti web leggeri, intuitivi e capaci di attirare l’utente e a farlo sentire a proprio agio.

La grande pazienza

Si tratta di un lavoro che richiede tempo, studio, capacità di ascolto e una buona dose di empatia.

Per farla breve, un web designer deve armarsi di pazienza e ragionare su ogni singola sezione di un sito. Non si può prescindere da questo.

Bisogna avere pazienza verso se stessi, il proprio lavoro, i colleghi e gli utenti.

Studiare, pianificare, testare, proporre soluzioni e trovare la formula giusta insieme al team.

Un lavoro delicato che richiede concentrazione e calma per essere svolto come si deve.

Contattami Per sviluppare il tuo E-commerce con Una Pianificazione Seo Adeguata al progetto o Per qualsiasi dubbio i consigli non si pagano!

Trattamento Privacy

13 + 9 =