Cercare le parole chiave per un E-commerce

Hai realizzato un sito web E-commerce ? O meglio stai per sviluppare un E-commerce e desideri conoscere come cercare le parole chiave per un E-commerce ? Meglio creare una struttura semplice, facile e veloce, con parole chiave adeguate e ottimizzate più che distruggere e ricreare il sito web da capo.

Cosa sono le parole chiave ?

Le parole chiave sono il primo passo da fare per poter posizionare al meglio un sito web sui motori di ricerca.

Intendo, il primo passo da fare non l’ultimo, perchè non serve solo un sito ottimizzato in ottica seo per entrare pianamente nella SERP, occorre anche una strategia ADEGUATA da seguire nel medio-lungo termine e vedrai che riuscirai ad ottenere risultati seo e anche a pagamento.

Perchè se non hai un sito ottimizzato e posizionato anche spendendo soldi in annunci, non vedrai mai i tuoi annunci vincere contro altri siti messi meglio di te.

Intercettare le query degli utenti, che sono alla ricerca di un prodotto o di informazioni, diventa fondamentale per permettere al tuo sito di ricevere visite qualificate ed in target.

È infatti inutile ottenere buone posizioni in SERP per keywords che non sono di interesse e che non incanalano in nessun modo il tuo utente all’interno di un funnel di conversione.

Partiamo dall’inizio con un po’ di teoria e cerchiamo di capire cosa sono e come trovare le parole chiave per la SEO.

Tutti i tipi di Parole chiave

Nella SEO con il termine “parole chiave” (keywords), si identificano le ricerche che gli utenti effettuano sui motori di ricerca per trovare una risposta a un bisogno specifico.

La Parole chiave si dividono in Short tail e Long tail, cioè nei termini di cui sono composte.

Le Keywords short tail di solito sono di UNO o DUE termini.

Mentre le Keywords long tail sono più di DUE termini.

Inoltre con il terminte , query si definisce l’insieme di parole, domande o frasi, digitate nel motore di ricerca, che racchiudono un’intenzione di ricerca.

L’intenzione di ricerca (search intent) di una query, è la motivazione intrinseca per cui l’utente effettua una ricerca sui motori di ricerca come Google, Bing, Yahoo!.

Le query cosi come le keywords che più o meno sarebberò la stessa cosa, solo che le query sono le intenzioni dell’utente di cercare una determinata frase e le keywords sono le parole chiave, si dividono in:

– Research.
– Informazionali.
– Transazionali.
– Georeferenziate.
– Navigazionali.
– Generiche.

Le Keywords Research

Di solito, usate nelle categorie, puntano a obiettivi e collocazioni ottimali.

Possiamo raggruppare le parole chiave in categorie.

Le Informational Keywords

Le informational keywords sono quelle che solitamente rispondono a domande del tipo “come?”, “quale?”, “cosa?”.

Chi formula domande del genere solitamente si trova in fase di awareness o consideration e vorrebbe informazioni utili sul come il tuo prodotto sia utile a risolvere il suo problema.

Le Transitional Keywords

Sono esempi di parole transazionali “prezzi”, “offerte”, “spedizione”… ovvero tutte quelle che possono influenzare la decisione d’acquisto.

Le Navigational Keywords

Sono navigazionali tutte le parole chiave con cui un utente cerca un sito specifico.

Ciò accade di solito quando una persona è già in fase di decisione: è consapevole del suo bisogno, si è già informata su come soddisfarlo e sa che tu puoi farlo.

Le Keyowrds Georefenziate

Questa categoria di keyword è utile a circoscrivere un’offerta in una certa area geografica.

Utile anche con una strategia di LOCAL SEO.

Le Keyowrds Generiche

Qualunque categoria di keyword long tale tu abbia usato, contiene al suo interno una chiave generica.

La parola chiave “bici da uomo con pedalata assistita” può essere inserita in una frase come “quale bici da uomo a pedalata assistita scegliere?”, ma anche in ricerche del tipo “bici da uomo prezzi”.

Come cercare parole chiave 

La prima azione da fare per cercare parole chiave per un E-commerce è una attenta analisi del tuo potenziale cliente, cioè la buyer persona.

È fondamentale effettuare un’analisi del sito, definire gli obiettivi del cliente, capire il pubblico e i buyer persona a cui si rivolge e la tipologia dei prodotti e servizi venduti.

Una volta compresi questi punti, immedesimati nel cliente tipo e rivolgiti le domande che lo spingerebbero a cercare il sito web che intendi posizionare.

Fai una prima ricerca su Google e vedi i risultati che il motore ti suggerisce e che ti consiglia a fondo SERP.

Quelle che trovi sono le ricerche correlate o parole correlate che posso darti qualche spunto da cui iniziare.

Ovviamente, creare questi tipi di buyer persona è un po’ più complicato, dovresti crearne due o più, ogni cliente è diverso, questo ti aiuta a capire il cliente e come agisce, puoi raccogliere tutti i dati che vuoi, specialmente se stai analizzando il tuo progetto a fondo.

Per questo, ricordo sempre prima di sviluppare il sito, di analizzare ogni settore e sviluppare il tutto in base a dati, testare , analizzare quello che si sta attuando e scegliere le azioni giuste.

Se non vuoi contattare ME, contatta qualsiasi altro professionista, non guru o fantaottimizzatori, del settore.

Dove inizio la ricerca delle parole chiave per un sito E-commerce

Potrà sembrare banale, ma la cosa migliore da fare è cominciare la ricerca ponendosi una serie di domande che consentono di architettare un primo schema orientativo delle parole chiave:

  1. Qual è, in una frase, il cuore del mio contenuto? 
  2. Chi sono?
  3. Quali servizi offro? 
  4. Qual è il mio profilo cliente? o
  5. La mia azienda ha un luogo fisico?

Ora raccogli tutte le informazioni .
Hai fatto il tuo primo elenco di parole chiave:

  • Annunci immobiliari Palermo
  • Agenzia immobiliare Palermo
  • Acquisto immobili
  • Vendita immobili
  • Case per coppie a Palermo
  • Vendere casa online
  • Case in affitto a Palermo
  • Case in vendita a Palermo

E’ importante a questo punto creare un documento Excel in cui inserire tutte le parole chiave individuate e procedere al raggruppamento delle parole chiave in categorie.

Tools che puoi uilizzare per la tua ricerca delle parole chiave

Iniziamo con google, strumento gratuito e che ti offre molte possibilità, sia per analizzare i tuoi competitors sia per le parole chiave.

Usa google suggest ( sarebbe proprio come fare le ricerche, inserisci i termini e google ti suggerisce altri termini )

ricercare parole chiave google suggest

Google trends 

Ubbersuggest

– Keywordtool.io

– Semrush

– Seozoom

Ricapitoliamo in breve i passaggi fondamentali da seguire:

Farsi le domande giuste per creare un primo panorama di parole chiave.

    1. Individuare keyword che corrisponde all’intenzione di ricerca sfruttando la long tail.
    2. Ampliare la lista (Google Suggest, Ubersuggest).
    3. Definire la lista (Keyword Planner).
    4. Arricchire (sinonimi, termini in lingua originale, induzione e deduzione, ricerche interne).

Fatto questo, il passaggio successivo è il corretto inserimento delle parole chiave nei contenuti.

 

 

 

Contattami Per sviluppare il tuo E-commerce con Una Pianificazione Seo Adeguata al progetto o Per qualsiasi dubbio i consigli non si pagano!

Trattamento Privacy

2 + 9 =