6 Migliori CMS Per E-commerce

 

Stai valutando di aprire un E-commerce ? Oppure lo stai facendo sviluppare da un esperto ( saggia decisione ), allora inizia ad informarti su quali sono i sistemi migliori per gestire un E-commerce, chiedi su quale andranno a lavorare ed inizia a studiarlo, di solito può essere uno di questi 6 migliori CMS per E-commerce.

Devi studiarlo, perchè a seconda del tuo grado di preparazione, puoi usarlo meglio o non usarlo affatto, poi dipende se gli sviluppatori fanno come noi che offrono una piccola formazione ONE to ONE , videoguide o non ti danno nulla.

Ripetiamo brevemente , il cms detto (content management system) è uno strumento software, installato su un server web, il cui compito è facilitare la gestione dei contenuti di siti web, svincolandoti da conoscenze tecniche specifiche di programmazione Web.

Ci sono una marea di cms per facilitare la gestione del tuo E-commerce, questi sono i 6 più usati:

– Magento
– Prestashop
– Woocommerce
– OpenCart
– Virtuamart
– Shopify

Magento

Trai i 6 migliori cms per E-commerce , iniziamo con un open source ottimo come anche prestashop, di solito sono loro due i principali. Magento è una vera e propria soluzione per gestire e creare un E-commere.

Magento permette di indicizzare il tuo e-commerce in maniera ottimale, ha ottime capacità di adattarsi alla crescita del tuo business, in pratica puoi caricare anche 10000 prodotti senza perdere velocità (ovviamente caricato sempre su un server importante).

È una delle piattaforme più versatili e adattabili tra quelle oggi disponibili sul mercato e fa parte della suite di prodotti di Adobe. Offre infatti moltissime opportunità a seconda delle esigenze: dalla possibilità di personalizzare la lingua, alla gestione di più store, dal multi-lingua al multivaluta per non parlare della vasta scelta di temi grafici per rendere unico il layout del sito( Devi modificarlo ovviamente ).

La community di magento è vasta , sempre pronta ad aiutare ed in continuo aggiornamento.

Hai, inoltre, la possibilità di usare magento in versione open source e a pagamento , la versione a pagamento ti fornisce assistenza veloce e moduli completi ma costerebbe parecchio !

Differenze tra Magento Vs Prestashop

PRO

CONTRO

  • Veloce , Potente , Ottimo per grandi shop
  • Community attiva
  • Moduli per ogni funzionalità ( a pagamento )
  • Facilità nel SEO
  • Facile nella Gestione ordini / Prodotto
  • Complessa Personalizzazione grafica ( hai bisogno di uno esperto )
  • Complessità negli aggiornamenti ( potresti scombinare tutto )
  • Ti serve un Hosting di livello superiore
  • Spese Maggiori
  • Occorre Personale esperto

Prestashop

Prestashop è l’altro open source completo che a differenza di magento non ha una versione a pagamento completa già pronta all’uso, ma deve essere configurata e modificata in base all’esigenze.

Sia magento che prestashop sono nate per gestire E-commerce e non si adattano a nulla, fanno i loro dovere fino in fondo.

Prestashop tra i 6 migliori cms per e-commerce permette facilmente la gestione di un multinegozio in multivaluta, ovviamente bisogna trovare il giusto equilibro e svilupparlo, tradurlo ecc… Quindi puoi vendere in tutta europa o in tutto il mondo, rendendo la valuta automatica a seconda dell’indirizzo IP del visitatore ( ovviamente occorre un po’ di dimistichezza nel configurarlo ).

Anche prestashop ha una community attiva e molti temi grafici su cui lavorare ( se vuoi personalizzare il design , ti occorre uno esperto, magari contattami o contatta qualcuno ), altrimenti, rimarrai fermo o impiegherai un bel po’ di tempo e non personalizzerai mai come vorresti.

Il costo dei moduli rispetto a magento è minore. In definitiva , anche prestashop come magento è meglio fallo utilizzare ad uno esperto o un dipendente, ma prestashop, rispetto a magento una volta configurato alla perfezione, puoi iniziare ad usarlo ( basta che impare la gestione giornaliera ) e poi concordi gli aggiornamenti con l’esperto di settore, altrimenti rovinerai tutto.

Differenze tra prestashop Vs Magento

PRO

CONTRO

  • Buona base SEO
  • Pronta configurazione E-commerce
  • Community attiva (forum dedicato)
  • Semplice l’uso per la gestione base del prodotto e ordini
  • Pochi temi free (Non facilmente personalizzabili da utenti inesperti)
  • Alcuni aggiornamenti richiedono l’intervento sui codici
  • Se inesperto potresti avere problemi di velocità
  • Plugin a pagamento ( per cui devi scegliere bene )

OpenCart

OpenCart è una soluzione validissima anche per E-commerce con importanti volumi di fatturato.

E’ una piattaforma E-commerce sviluppata in PHP, che adotta il database MySql. 

Anche Opencart ha una grande community, ha una buona quantità di moduli nel suo store di martplace, ci sono anche un bel po’ di temi grafici, ovviamente da testare e modificare, però diciamo che opencart fa il suo lavoro.

PRO

CONTRO

  • Buona community
  • Facilità Di Gestione
  • Gratuito
  • Difficoltà di personalizzazione template
  • Poco ottimizzato per il SEO
  • Pochi aggiornamenti

Woocommerce

 

Woocommerce, invece, anche gestisce un E-commerce, però non è un CMS vero e proprio e più un plugin aggiuntivo al cms che risulta essere wordpress.

WordPress è un cms che si usa per la gestione di siti web di facile o media complessità e aggiungendo ad esso il plugin WOOCOMMERCE si ottiene uno shop online.

Nello stesso tempo per rendere woocommerce perfettamente funzionante ci sono degli ADD-ON ,che sono dei moduli aggiuntivi a woocommerce per installare funzioni di pagamento sicure e altri servizi.

Inoltre, ti ricordo che se non vuoi realizzare tu il tema grafico, devi acquistare direttamente un tema compatibile con woocommerce, perchè non tutti i temi di wordpress , riescono a funzionare al 100% con woocommerce.

Non serve moltissima esperienza per realizzare un E-commerce con wordpress + woocommerce, comunque dipende sempre da quello che vuoi e a seconda di quello che devi fare , ricordati degli ADD-ON . 

In definitiva non si può considerare male, anzi in molti , specialmente piccoli shop lo utilizzano perchè tra i 6 cms migliori per e-commerce va benissimo, specialmente se hai uno shop medio-piccolo.

Differenze tra un vero CMS per E-commerce VS Woocommerce

PRO

CONTRO

  • Gratuito e immediato per un Blog
  • Facile da usare ( a livello di gestione )
  • Personalizzabile al 100%
  • Buono per il seo
  • Non va bene se vuoi un negozio professionale
  • Aggiornamenti continui (se non sei esperto , non riesci a starci dietro)
  • Possibile Rallentamento
  • Potresti spendere di più se ti occorrono funzioni specifiche

 

Shopify

 

Parliamo di shopify, un CMS che mette a disposizioni varie versioni a pagamento per il suo utilizzo come: Shopify Lite, Basic, Shopify, Advanced Shopify e Shopify Plus.

In base alla versione ci sono dei plugin e determinate personalizzazioni, shopify sembra essere la base di partenza per chi vuole vendere e ha poche competenze tecniche.

Però si rischia di rimanere immobili nella personalizzazione grafica, dove alcuni temi non sono proprio personalizzabili al 100% se non conosci competenze tecniche, infatti il drog & drop alle volte porta dei limiti e si possono superare solo conoscendo bene come sviluppare un tema o il cms in questione.

Ma non è solo questione di personalizzazione grafica, alle volte occorrono esigenze diverse come vendere in b2b, dove shopify per il momento non arriva.

Pertanto, shopify è un buon cms se vuoi vendere subito e spendere poco, puoi creare il tuo shop in pochissimo tempo, ma non puoi pretendere nemmeno una grafica dedicata ( cioè una grafica che sia solo tua ).

PRO

CONTRO

  • Back Office facile
  • App già sviluppate
  • Perfetto per chi inizia con pochi prodotti
  • Personalizzazione facile
  • Temi non personalizzabili al 100%
  • B2B Non supportato
  • Nessuna funzione gratuita
  • Commissione per ogni trasmissione

Virtuamart

VirtuaMart è un plugin per joomla, quindi è la stessa cosa di woocomerce , solo meno famoso, perchè joomla è leggermente più complesso di wordpress da gestire.

Ma fanno esattamente la stessa cosa entrambi, anche virtuamart ha una buona community di utenti attiva su cui contare in caso di problemi.

Anche in virtuamart ci sono degli add-on aggiuntivi da poter utilizzare, anche se di solito è più completo di woocommerce.

Differenza tra virtuamart VS woocommerce

PRO CONTRO
  • Facilmente Gestibile
  • Buona community
  • Temi compatibili
  • Difficili personalizzazioni
  • Pochi aggiornamenti
  • Incline ad errori software

CONDIVIDILO SUI SOCIAL

twitter pinterest facebook

14 Elementi fondamentali per un ottimo sito web

14 Elementi fondamentali per un ottimo sito web

14 Elementi fondamentali per un ottimo sito web Ormai sono finiti i tempi in cui potevi creare un sito web , pagare un po' di annunci e il gioco era fatto, ora serve molto di più ,serve una strategia seo adeguata, un design all'altezza e che si adatti al tempo ,e che...

Passaggi per progettare il tuo primo sito web

Passaggi per progettare il tuo primo sito web

Passaggi per progettare il tuo primo sito web Vuoi realizzare un sito web ? Stai iniziando questo progetto da solo ? Vuoi conoscere i passaggi per progettare il tuo primo sito web ? Non conosci ancora bene come muoverti e cosa fare ? Vediamo di descriverti alcuni...

Quali sono le differenze tra RGB e CMYK

Quali sono le differenze tra RGB e CMYK

Quali sono le differenze tra RGB e CMYK Stai entrando nel mondo della progettazione online ? Forse stai ancora imparando la differenza tra la grafica online e offline ? Ovviamente, ci sono differenze e stili differenti progettare, modi di concepire il design a causa...